• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Suggerimenti per creare la vostra cucina all'aperto

    Suggerimenti per creare la vostra cucina all'aperto


    L'estate è arrivata, è ora di passare del tempo all’aria aperta! Ecco una guida su come creare la perfetta cucina all'aperto.

    Al solstizio d’estate manca solo una settimana: è ora di passare più tempo all’aria aperta! Tutti noi amiamo passare il tempo all'aperto quando la temperatura è alta e le giornate sono soleggiate, soprattutto se abbiamo a disposizione una bella area esterna: una terrazza o un giardino rigoglioso possono essere lo sfondo perfetto per le nostre piacevoli notti estive. Ma il dehor non è solo pensato per le ore di svago, o dedicato a leggere il nostro libro preferito stesi al sole: possiamo usare anche i nostri spazi all'aperto per cucinare! Proprio così: l'angolo più bello della nostra area esterna può essere trasformato in una cucina completamente attrezzata, per dare alle nostre cene l'atmosfera estiva di cui hanno bisogno. I componenti fondamentali di una cucina esterna perfetta sono la zona cottura, il punto acqua corrente, la zona pranzo, alcuni accessori per il comfort. La cosa più importante è ovviamente avere le idee chiare, prima di iniziare a arredare e organizzare la nostra cucina all'aperto. Quindi, la prima cosa da fare è cercare di capire ciò che vogliamo, tenendo a mente le dimensioni e le caratteristiche dello spazio disponibile. Se abbiamo una piccola terrazza, dobbiamo certamente optare per una soluzione compatta. Se, invece, abbiamo un ampio giardino, possiamo essere più creativi e preoccuparci meno delle dimensioni dei mobili che scegliamo. Ma dobbiamo anche cercare di considerare le nostre priorità. Ci piace di più l’atmosfera di una grigliata in compagnia o preferiremo delle vere cene gourmet? Vogliamo ospitare grandi feste o romantiche cene da tête-à-tête? Dopo aver capito queste cose, possiamo iniziare a mettere insieme la nostra deliziosa cucina all'aperto.


    out-and-about-kitchen-eurooo

    Scoprite di più su Konstantin Slawinski.


    L'angolo cottura

     

    La prima cosa da considerare è se vogliamo una cucina fissa o un barbecue. Nel primo caso, se le dimensioni dell'area lo consentono, possiamo optare per una cucina ad incasso. Potremmo accessoriarlo con tutti i comfort: un piano cottura, una griglia, un piano di lavoro e persino un'area per lavare i piatti. Ciò significa, naturalmente, che la cucina rimarrebbe lì fissa tutto l'anno, quindi dobbiamo anche considerare come coprirla in modo sicuro durante l'inverno. Alcune cucine esterne sono dotate di una copertura in alluminio, da installare durante i mesi freddi, quando non sono in uso. Se pensate che una cucina fissa non sia la scelta migliore per voi, o non avete abbastanza spazio per installarne una, prendete in considerazione un classico barbecue: questo elemento evergreen sarà facile da spostare, da pulire e da conservare in in cantina durante l'inverno. Inoltre, cosa c'è di meglio di una allegra grigliata in compagnia, tra amici, chiacchiere e risate?


    out-and-about-kitchen-eurooo

    Questo barbecue dalle forme moderne è una creazione Cesarré.


    Acqua corrente

     

    Avere un lavello con acqua corrente vicino all'area di cottura è una comodità in più che può essere molto utile. Se si opta per una cucina fissa, sarà inclusa nei mobiletti, ma si potrebbe prendere in considerazione di installarne uno anche accanto a un'area barbecue. I materiali del lavello più adatti per durabilità e resistenza agli agenti atmosferici sono acciaio inossidabile, graniglia, pietra (naturale o rigenerata) e ceramica. Cosa ne pensate di questa idea?

    out-and-about-kitchen-eurooo

    Scoprite qui il mondo Roshults.

    La sala da pranzo

     

    La bellezza della cucina esterna è anche quella di condividere il piacere del cibo con la famiglia e gli amici: questo significa che nella perfetta area esterna, c'è anche un tavolo da pranzo. Questo spazio diventerà il cuore della vostra cucina all'aperto, il punto focale: sarà quindi necessario che abbia un aspetto elegante e un design funzionale. Non siate avari di spazio e scegliete un modello di grandi dimensioni, che possa ospitare molte di persone: tutti meritano un invito alle vostre cene estive e alle vostre grigliate all'aperto!


    out-and-about-kitchen-eurooo

    Questo angolo pranzo esterno è arredato con mobili Varaschin.


    Protezione dal sole

     

    La vostra cucina all'aperto avrà sicuramente bisogno di protezione dal sole, dal vento e dalle piogge estive che inevitabilmente si presenteranno anche nel corso della bella stagione. Un semplice ombrellone o parasole potrebbero non bastare: vi consigliamo vivamente di installare una gazebo per la vostra zona cucina. Non solo vi garantirà privacy e protezione dal sole, ma aggiungerà al vostro dehor un'irresistibile atmosfera retrò. Guardate l'esempio qui sotto: non rende la terrazza assolutamente adorabile?


    out-and-about-kitchen-eurooo

    Frama Hella è il marchio perfetto per proteggere i vostri ambienti esterni.


    La pavimentazione giusta

     

    Un ultimo consiglio: non dovete trascurare la scelta del materiale per la pavimentazione della vostra cucina all'aperto. Se si dispone di un giardino, è necessario separare l'area erbosa dalla cucina, con alcune piastrelle di ceramica. Il cotto sarebbe sicuramente un'ottima scelta: è rustico e di bell’aspetto, ma anche estremamente resistente e molto facile da pulire. Parquet e pavimenti in legno possono funzionare ugualmente, ma bisogna assicurarsi che la superficie sia trattata per essere adatta all'uso esterno.


    out-and-about-kitchen-eurooo

    Vi piacciono queste mattonelle Etruria Design?